Pellegrinaggio al Monte Athos

Come visitare il Monte Athos (Sacro Monte)

Solo agli uomini adulti e ai giovani maschi accompagnati dai loro padri è permesso di entrare nel Monte Athos. Questa regola, che è nota come "avaton", vieta l'accesso al Monte Athos a qualsiasi donna e questo è fatto rispettare dalla legge. Inoltre, i giovani che sono accompagnati da un tutore o da un leader di un gruppo adulto che visitano il Monte Athos per scopi educativi necessitano del consenso scritto dei genitori, verificato da un'autorità ufficiale del loro paese.

Un periodo adatto per visitare il Monte Athos è dal 15 marzo al 15 giugno e dal 15 settembre al 30 novembre.

Conformemente alle procedure stabilite dal governo greco, gli stranieri devono ottenere un permesso scritto ("Diamonitirio") per visitare il Monte Athos dal "SANTO SACERDOTE DEL SANTO ATHOS - BUREAU DEI PELLEGRINI", situato a Salonicco. Questo permesso consente al visitatore di visitare e soggiornare nei monasteri di sua scelta, è valido per una visita di quattro giorni (tre pernottamenti) in date specifiche ed è strettamente personale.

In generale, il "DIRETTORE SACRO DEL BUREAU ATHOS-PILGRIMS" DEL SANTO MONTE emette solo dieci permessi al giorno per visitatori non ortodossi (stranieri) e 110 per visitatori greci e ortodossi e per questo motivo le prenotazioni vengono fatte con sei mesi di anticipo telefono ( +30 2310 252578 ), fax ( +30 2310 222424 ) o e-mail ( piligrimsbureau@c-lab.gr ). Per effettuare la prenotazione, sarà richiesta la data desiderata per l'ingresso nella Montagna Sacra e tutti i dettagli del passaporto.

L'ufficio di Salonicco è aperto dal lunedì al venerdì (dalle 9:00 alle 16:00) e il sabato (dalle 10:00 alle 12:00). È chiuso la domenica e i giorni festivi.

Dopo che i visitatori hanno ricevuto il permesso di entrare nella Holy Mountain, dovrebbero contattare i Monasteries o gli Sketes che desiderano organizzare la loro ospitalità in loro. I monasteri non fanno pagare per la loro ospitalità, ma le donazioni sono accettate.

Il permesso ("Diamonitirio") è ricevuto dall'ufficio «Pellegrini» di Ouranoupoli, in Calcidica, il giorno della partenza. Per ottenere questo permesso è richiesto l'aspetto personale e il passaporto / documento d'identità. L'ufficio di Ouranopoli ( Tel .: +30 2377071421 ) è aperto dal lunedì alla domenica dalle 07:30 alle 13:00 e i visitatori dovrebbero essere lì almeno 1 ora prima di partire per il Monte Athos (entro le 09:00 h ).

In questo momento, il biglietto d'ingresso costa 25 euro per i visitatori ortodossi e 30 euro per i visitatori non ortodossi. Gli studenti che possono dimostrare il loro status di studente attraverso un documento scolastico pagano solo 10 euro. Il pagamento viene effettuato al momento della consegna del permesso di ingresso.

L'accesso al Monte Athos da Ouranopoli è possibile ogni giorno solo con il traghetto, l'imbarcazione veloce o il taxi marittimo. Il traghetto parte da Ouranopoli a Daphne alle 09:45 e il viaggio dura circa 2 ore. Da Daphne con la linea di autobus puoi andare a Karyes in circa mezz'ora.

Affinché i pellegrini possano essere serviti nel trasporto marittimo, è necessaria la conservazione contattando la compagnia di navigazione responsabile delle rotte marittime per il Monte Athos ( Tel .: +30 23770 71149, +30 23770 21041 ).